violazione di copyright sul mio sito

frank79

Utente Attivo
1 Giu 2011
35
0
6
Salve.
Sono il gestore e web content developer di un sito web di nicchia.

Circa 10 giorni fa, con mio grande stupore e disappunto, ho scoperto che uno degli articoli pubblicati sul mio sito web e’ stato copiato (parola per parola) su un altro sito web, senza alcuna autorizzazione.

Alla mia email di richiesta di rimozione dei contenuti copiati, i gestori del sito si sono mostrati molto poco disponibili oltre che disonesti: anziche’ ammettere il fatto e scusarsi dell' "inconveniente", hanno preferito adottare una strategia "d'attacco", chiedendomi addirittura prova della registrazione/deposito del copyright.

Sul mio sito, l’articolo in questione, e’ stato pubblicato un anno e mezzo fa mentre sul loro sito e’ stato pubblicato recentemente (uno o due mesi fa, direi). Che io sappia, e’ possibile fare una verifica di cio’ tramite GOOGLE, ovvero interpellandoli e chiedendo di rilasciare una dichiarazione in merito alla data di indicizzazione di una determinata pagina.

Un anno e mezzo fa , tra l'altro, prima della pubblicazione dell’articolo, come prova della titolarita’ dell’articolo stesso, ho inviato un’email da un mio account di posta elettronica ad un altro, con in allegato l’articolo in questione ( nell’email, ovviamente, appare ora e data esatta di invio).

Per prevenire problemi di violazione di copyright, inoltre, al momento della creazione del sito, ho chiaramente riportato (alla fine di ogni pagina) la dicitura Copyright/nome del mio sito+ la seguente frase: la riproduzione, anche parziale, del contenuto di questo sito, e' vietata.

Tutti e 3 i fattori che ho elencato (ovvero, data di pubblicazione dell’articolo antecedente a quella del sito “duplicato” / invio dell’ email con l’articolo in allegato/ dicitura copyright su ogni pagina del mio sito), possono risultare "vincenti" ed essere utilizzate come prova dell’effettiva titolarita’ dell’articolo?

Se si, quali sarebbero, orientativamente, i costi delle azioni legali? E una volta vinta la causa, che somma di denaro e' lecito chiedere, come risarcimento danni per un "reato" di questo tipo?

Grazie in anticipo per ogni eventuale delucidazione che verra' fornita.

Cordiali saluti
 

borgo italia

Super Moderatore
Membro dello Staff
SUPER MOD
MOD
4 Feb 2008
16.042
146
63
PR
www.borgo-italia.it
ciao
intanto credo che si possa segnalare a google il fatto che ti copiano (non so come si fa ma ho sentito che è possibile) e non so che effetto abbia.
per ricorrere al legale e eventualmente fare causa, non solo devi dimostrare che ti hanno copiato, ma dimostrare l'entita del danno che ti hanno arrecato, non puoi sparare a caso (es.) 10.000 euro.
io la vedo brutta anche sapendo come va la giustizia in italia.
stai attento che anche se tu dovessi vincere la causa può succedere che quello che il giudice ti attribuisce sia inferiore alle spese che hai dovuto sostenere, poi, visto che siamo in italia (all'estero non so) non è detto che una volta avuta la ragione quelli ti paghino.
e che fai un'altra (e poi un'altra) causa?

se hai un amico avvocato l'unica è provare a fargli scrivere una lettare di diffida (ma non credo che prendano paura)

non per demoralizzarti, ma devi verificare dove hanno la sede perchè la causa si deve tenere ove è stato fatto il dolo e se sono di un'altra citta i costi aumentano esponenzialmente.

(ahime lo so per esperienza diretta)
valuta bene, facendoti consigliare da un legale di cui ti fidi, il bilancio costi/benefici