Server TantraHost "visti" dall'estero

Eugene

Utente Attivo
5 Mag 2005
110
0
16
51
Dagobah
www.yodastudio.com
Buonasera a tutti.

Da qualche tempo mi appoggio a TantraHost per l’hosting del siti realizzati.
Trattandosi di hosting condiviso ritengo il rapporto qualità prezzo più che accettabile, soprattutto paragonato ad altre aziende che offrono servizi similari.
Un mio collaboratore che risiede in Germania e che, seguendo un mio consiglio, si è rivolto alla stessa azienda per i suoi lavori, mi ha fatto notare che praticamente da quando è loro cliente (dovrebbe essere poco più di un anno) i servizi di TantraHost si sono rivelati per nulla affidabili: server lenti, siti non di rado irraggiungibili (compreso il loro sito aziendale) e posta inutilizzabile.
Personalmente, a parte un paio di down negli ultimi due anni (e velocemente ripristinati, compreso un attacco di hacker) non ho notato questa mancanza di qualità nel servizio acquistato.
Si è quindi pensato che i problemi possano sorgere solo nel caso in cui l’utente si connetta dall’estero (o perlomeno dalla Germania). Non essendo competente in materia di server, connessioni e via dicendo non ho idea di quanto vi possa essere di possibile in questa teoria, in ogni caso la cosa mi preoccupa dal momento che alcuni dei miei lavori si rivolgono ad un’utenza internazionale ed in alcuni casi sono proprio i clienti ad essere esteri.
Quindi, in primo luogo, chiedo se qualcuno di voi, cliente di TantraHost, abbia riscontrato le stesse anomalie riscontrate dal collaboratore teutonico.
Dopodiché gradirei sapere se esiste un modo per testare l’affidabilità di un server connettendosi da differenti paesi (senza, ovviamente, dover fare realmente il giro del mondo).

Grazie e buona serata.
 

Bolo7120

Nuovo Utente
25 Lug 2012
1
0
0
purtroppo non posso che confermare quanto verificato dal nostro collega tedesco.
Abbiamo sperimentato e stiamo soffrendo come non mai proprio quanto detto dal collega tedesco anche noi abbiamo vari domini su tantra e soprattutto in questo periodo la situazione è a dir poco drammatica: server offline, mail non funzionanti, assistenza in rispetto dei tempi previsti dai termini di accordo ma inadeguati al tipo di servizio che vogliono offrire. Non si può fare orario d'ufficio quando si gestisce un'attività come quella di provider. Inoltre i server sono locati in giro, non ridondanti quindi quando il server va off, si spegne il mondo per i clienti tantra.
Sembra essere conveniente come servizio, e lo sarebbe anche, se il servizio ci fosse mentre con l'attuale prestazione, anche il gratis sarebbe troppo oneroso.
 

Eugene

Utente Attivo
5 Mag 2005
110
0
16
51
Dagobah
www.yodastudio.com
Queste ultime settimane sono state abbastanza drammatiche per TantraHost (e per i loro clienti) poiché hanno avuto seri problemi nel migrare verso nuovi server. Quella che doveva essere un'operazione indolore o quasi si è rivelata essere un grosso buco nell'acqua ed in fretta e furia hanno dovuto trovare un'altra azienda che offrisse un servizio stabile ed affidabile.
Questo ha comportato, come si fa notare, diversi giorni di disservizio con siti e posta non funzionanti. Penso che i primi a farsi prendere dal panico siano stati loro stessi.
Adesso sembra essere tornato tutto a posto ma onestamente non ho ancora sentito il collaboratore teutonico per sapere se la situazione in Germania sia migliorata.
Non appena ho qualche notizia la renderò nota in questa discussione.

Buona serata.
 

tantrahost.com

Utente Attivo
16 Ott 2012
53
0
0
Firenze
www.tantrahost.com
Buonasera a tutti,
per prima cosa chiedo scusa per aver tirato su una discussione di 3 mesi fa.

Siamo pienamente consapevoli che il mese di luglio sia stato un'odissea per i nostri clienti, non cerchiamo scuse nè giustificazioni, chi vuole conoscere i dettagli dell'operazione può chiederceli in privato, sia su questo forum sia per il nostro canale ufficiale di contatto (ticket di supporto sul sito).

Abbiamo rimborsato tutti coloro che hanno deciso di cambiare provider, così come abbiamo rimborsato i clienti che hanno deciso di sfruttare la garanzia sull'uptime che forniamo, e che a luglio non è stato chiaramente rispettato.

Rispondo ad Eugene dicendo che non è mai stato impostato nessun blocco o controllo su IP tedeschi, purtroppo se posso permettermi Eugene, hai sbagliato a non aprire un ticket di supporto, il nostro staff tecnico non si è mai rifiutato di rispondere a nessuna domanda.

Invito anche Bolo7120 a contattarci se qualcosa non è chiaro, ci fa male ricevere parole come le sue quando si parla di persone (ok il server, ok le mail non funzionanti, ma il nostro servizio clienti ha lavorato 24/7 per tutto luglio e tutto agosto, risolvendo problemi anche non strettamente collegati all'hosting). Vorrei sottolineare che durante questo periodo ci siamo concentrati ESCLUSIVAMENTE sull'assistenza clienti e sul cercare di risolvere i problemi, ciò significa zero tempo speso per la pubblicità, tutte le risorse concentrate sull'aiutare le persone (persone prima che clienti).

Per concludere, la migrazione presso nuovo fornitore e nuovo data center è stato un atto dovuto, converrete certamente con me che dal 27 luglio 2012 (data di fine migrazione) ad oggi la situazione si è normalizzata, i server sono veloci e stabili e il servizio clienti, cortese come al solito, è tornato a fare i suoi orari abituali :)

Ci auguriamo che possiate riconsiderare il servizio che offriamo alla luce di quanto abbiamo dimostrato negli anni precedenti, ma soprattutto alla luce di quanto stiamo mostrando dall'inizio di questa nostra "seconda vita", presso il nostro nuovo fornitore Europeo.

Grazie a tutti per l'attenzione e per la fiducia che vorrete riporre in noi.
 

Eugene

Utente Attivo
5 Mag 2005
110
0
16
51
Dagobah
www.yodastudio.com
Buongiorno.
Il motivo che mi ha spinto ad aprire una discussione in questo forum piuttosto che contattare direttamente l'assistenza di TantraHost è stato la volontà di conoscere l'esperienza di altri vostri clienti e non di ricevere, per l'appunto, assistenza.
Adesso non ricordo con precisione perché sono passati alcuni mesi, ma credo che il mio collaboratore "teutonico" abbia contattato a suo tempo il vostro servizio assistenza ma onestamente non ricordo quale sia stata la risposta.
In ogni caso, per quanto mi riguarda la situazione è adesso più che buona (tranne alcuni problemi con le esecuzioni HTTP discussi con l'assistenza) ed il fatto che i nuovi server siano in Europa mi fa presupporre prestazioni migliori per il vecchio continente (non che abbia avuto problemi in passato quando i server si trovavano negli Stati Uniti). L'argomento non è stato più discusso con il collaboratore quindi non so se abbia avuto altri problemi oppure no, sicuramente stavolta contatteremo direttamente l'assistenza.
 
Ultima modifica:

tantrahost.com

Utente Attivo
16 Ott 2012
53
0
0
Firenze
www.tantrahost.com
Buongiorno,
se le interessa possiamo approfondire la questione, purtroppo non siamo riusciti ad individuare chi sia il suo collaboratore utilizzando gli indizi che ci ha fornito, dunque non possiamo sapere se ci sono stati aperti dei ticket.
La invitiamo a farci contattare, o a verificare di persona, in modo da risolvere eventuali problemi di connettività. Per il resto la ringraziamo per la testimonianza positiva e ci auguriamo che il servizio possa continuare ad essere di suo gradimento.