La mala sanità...

dead

Utente Attivo
22 Lug 2005
687
0
0
53
Brescia
www.dead.it
sembra non esistere a Brescia!

Ieri ore 12:00: mi ritrovo incriccato dal mal di schiena. Telefono al medico: appuntamento ore 16:00, richiesta di TAC.
Ore 17:00 chiamo il centro prenotazioni dell'ospedale. Appuntamento per oggi alle 7:00.
Oggi 6:50, sono all'ospedale (pulitissimo e organizzato), alle 7:20 ho fatto gli esami e sto già uscendo.
Alle 8:00 sono a lavoro.
E' vero che inLombardia si pagano 10 euro in più, ma se tutto funziona così bene, si pagano anche volentieri.
 

PoLe

MRW Moderator
6 Giu 2005
2.210
3
0
36
.: Venezia :.
www.bzconsulting.it
:eek: :eek: :eek:

Alla faccia dell'efficienza!!! Però mi sa che son casi più unici che rari...

Senti questa:
Luglio 2006: sto tornando tranquillo a casa da lavoro, quando un nonnetto a bordo di un Mercedes brucia uno stop e mi arriva a tutta birra in portiera (tra l'altro quella del lato guidatore.. la mia insomma).
Tralasciando tutti gli sviluppi successivi (mi ha distrutto la macchina), vengo portato in pronto soccorso perchè inizio ad accusare dolori.
Arrivo in pronto soccorso alle 20.00 circa.
MI HANNO LASCIATO IN ATTESA SENZA NEMMENO DARMI UNA PRIMA OCCHIATA PER 5 ORE, FINO ALLE 2 DI NOTTE!!!

Appena entro dal dottore, gli spiego l'accaduto e la dinamica dell'incidente, mostrandogli anche le foto dei resti della mia auto. Sai cosa mi ha detto subito?
<<Io stanotte ti tengo in osservazione, perchè anche se non hai chissà che dolori, il tipo di incidente, e l'improvvisa accelerazione laterale, potrebbero averti causato gravi lesioni interne>>
... :eek: :crying: :incazz2:

Volevo dirgli
<<Ma brutte teste di c***o, potrei star per morire, e mi lasciate CINQUE ore in attesa!!!>>

Vorrei infine ricordare che la malasanità in Italia uccide in un anno più persone degli incidenti stradali.

W l'Italia...
 

dead

Utente Attivo
22 Lug 2005
687
0
0
53
Brescia
www.dead.it
In parte sono d'accordo. 18 anni fa ho fatto un violento incidente in moto vicino a Livorno. Mi portano in ospedale con l'osso del braccio che usciva fuori dalla tuta come lo stecchino di un ghiacciolo...
Senza rivangare tutte le cag@te che i primari di quell ospedale hanno fatto (mi sono preso pure un infezione per scarse condizioni di igene), se oggi ho il braccio efficiente all'85-90%, invece che al 20% devo ringraziare i medici svizzeri dove sono stato in seguito, e non certo quei macellai.

Però quando qualcosa va bene va detto. E qui a Brescia, da quello che sento i casi di malasanità sono davvero pochi.
 

grottafelix

Utente Attivo
5 Mar 2003
2.416
2
38
41
Parco chiuso -
www.girsms.com
sembra non esistere a Brescia!

Ieri ore 12:00: mi ritrovo incriccato dal mal di schiena. Telefono al medico: appuntamento ore 16:00, richiesta di TAC.
Ore 17:00 chiamo il centro prenotazioni dell'ospedale. Appuntamento per oggi alle 7:00.
Oggi 6:50, sono all'ospedale (pulitissimo e organizzato), alle 7:20 ho fatto gli esami e sto già uscendo.
Alle 8:00 sono a lavoro.
E' vero che inLombardia si pagano 10 euro in più, ma se tutto funziona così bene, si pagano anche volentieri.
Beati voi :eek:
 

manto

Utente Attivo
9 Apr 2004
293
0
0
Visita sito
l'anno scorso mi sono rotto il perone pattinando...
il giorno dopo sono andato al pronto soccorso...
faccio lastre e il lastraio mi dice: "c'è una frattura, vai giù e prendi appuntamento per mettere gesso."
Vado giù tirando qualche parolaccia ma sotto voce... :D
arrivo giù, pongo i documenti all'infermiera che entra in uno stanzino dove vedo da fuori che c'è un monitor con il solitario di windows avviato!!!!!! e già lì mi girano assai!
Ritorno l'infermiera e mi dice: Puoi andare a casa.
io: "ma.... su mi hanno detto che ho una frattura e lei mi dice di andare a casa. E' normale?" e intanto mentalmente non dicevo più parolacce ma cose ben più eretiche ed offensive.
Lei: "aspetti qui." e se ne torna nello stanzino.
Riesce dopo cinque minuti.
ancora lei: "vai al quarto piano a farti mettere il gesso."
Io: "ma scusi se non dicevo niente io mi mandavate a casa con la gamba rotta?!?!? ma come siete messi?"
lei: "non so che dire"

ehhhhhhhhhh la sanità!!!!