Consulenza su infrastruttura interna per gesture il carico di lavoro di un sito

Giuseppe Vecchi

Nuovo Utente
7 Nov 2011
3
0
0
Salve a tutti,
questo è il mio primo messaggio su questo forum, che però ho sempre consultato in quanto utilissimo e per questo vi faccio i miei complimenti.
Vi scrivo perchè mi servirebbe una vostra consulenza, visto che le mie conoscenze tecnico-informatiche non hanno delle basi solide. Quello che vi chiederò non ha molto a che fare con l'hosting/housing, in quanto fa riferimento all'approccio di gestione interna e proprietaria dell'infrastruttura per far girare un sito web...so benissimo che non è la soluzione più conveniente, ma si tratta di una consulenza per fini di studio e ricerca.

La domanda è questa:

Vorrei sapere di cosa avrei bisogno (in termini di componenti, server, load balancer, firewall, switch...) per realizzare un infrastruttura fisica che mi consenta di supportare adeguatamente un carico di lavoro di un sito di e-commerce.

Per quanto riguarda il carico di lavoro necessario, il sito è in fase iniziale, ma si prevede un andamento nel medio termine, alquanto favorevole...chiaramente non siamo ai livelli di richieste di ebay et similia.... diciamo che è comunque un carico medio basso.
Mi dispiace non potervi dare dei dati più accurati, ma non essendoci dati storici, ci si può solo basare su stime qualitative.

Mi farebbe piacere che mi facesse degli esempi anche numerici , evidenziando magari come può variare l'infrastruttura al variare della domanda...chiaramente non mi serve un dimensionamento dettagliato, ma generico (lo scopo è soltanto a fini di ricerca, non è un caso aziendale vero).

Grazie mille.
Un abbraccio,
Giuseppe
 

alessandro1997

Utente Attivo
6 Ott 2009
5.302
1
0
22
Roma
alessandro1997.netsons.org
A meno che tu non abbia esigenze particolari (vedi eBay), un sito e-commerce non è diverso da un qualunque altro sito dinamico. Può andare bene anche un server di fascia medio-bassa. La cosa di cui ti devi preoccupare non è tanto l'infrastruttura in sé (intesa come potenza di calcolo), ma la banda di cui disponi. Anche questa, però, dipende molto da cosa intendi per "andatura favorevole". 1000 visite uniche giornaliere? Settimanali? Rientra tutto sotto la definizione di "favorevole". Puoi essere più preciso?
 

Giuseppe Vecchi

Nuovo Utente
7 Nov 2011
3
0
0
A meno che tu non abbia esigenze particolari (vedi eBay), un sito e-commerce non è diverso da un qualunque altro sito dinamico. Può andare bene anche un server di fascia medio-bassa. La cosa di cui ti devi preoccupare non è tanto l'infrastruttura in sé (intesa come potenza di calcolo), ma la banda di cui disponi. Anche questa, però, dipende molto da cosa intendi per "andatura favorevole". 1000 visite uniche giornaliere? Settimanali? Rientra tutto sotto la definizione di "favorevole". Puoi essere più preciso?
Purtroppo non posso essere più preciso, sono stime qualitative. Potresti aiutarmi molto laddove facessi tu delle supposizioni...secondo te un carico di lavoro medio/basso a quante visite potrebbe corrispondere?
Provo a rigirarti la domanda, per farti capire cosa realmente mi serve capire:

Supponiamo che voglio realizzare un sito di e-commerce con diverse funzionalità , simile a h2biz.eu o alibaba.com....supponiamo che sono talmente "folle" da voler adottare una soluzoine infrastrutturale interna proprietaria (niente hosting/housing o cloud computing).
Che investimenti dovrei fare? Quanti mi costa l'infrastruttura e di cosa si compone (server, rack, firewall??)???
E' chiaro che la dimensione dell'infrastruttura è legata al carico di lavoro necessario per far girare il sito....non ti posso dare molte indicazioni in merito, ma ti lascio libera interpretazione (non mi serve una consulenza dettagliata ma generica).....supponiamo che è un sito di e-commerce che potrebbe diventare "quasi" come alibaba.com (esempio)....che servirebbe in caso?
 

Giuseppe Vecchi

Nuovo Utente
7 Nov 2011
3
0
0
A meno che tu non abbia esigenze particolari (vedi eBay), un sito e-commerce non è diverso da un qualunque altro sito dinamico. Può andare bene anche un server di fascia medio-bassa. La cosa di cui ti devi preoccupare non è tanto l'infrastruttura in sé (intesa come potenza di calcolo), ma la banda di cui disponi. Anche questa, però, dipende molto da cosa intendi per "andatura favorevole". 1000 visite uniche giornaliere? Settimanali? Rientra tutto sotto la definizione di "favorevole". Puoi essere più preciso?
Per venirti un minimo incontro ho calcolato il DAILY PAGE VIEWS dei principali siti SIMILARI a quello che devo prendere in considerazione (un campione depurato degli outlier come Alibaba che fa oltre 12 milioni di visitatori...il range considerato va da 290 visitatori a 160mila circa). Ho calcolato la media che risulta essere di 29mila visitatori circa....

A questo punto, poichè i siti considerati sono già maturi e consolidati rispetto al mio case study, direi ragionevolmente di considerare che da qui ad un anno possa raggiungere un numero di visitatori compreso tra l'1% e il 5% di quel valore medio....ovvero da 290 a 1500 visitatori giornalieri.

In questo range (di cui vorrei anche un tuo parere), di cosa dovrei disporre per soddisfare sempre il carico richiesto? Non voglio analizzare i casi di outsourcing e cloud computing (per la quale tale analisi non è necessaria vista la scalabilità dei sistemi)....mi interessa l'infrastruttura hardware necessaria, al fine di poter poi stimare i costi...