Cambio di requisiti "in corsa" [era: un agenzia di web master un pos trana]

Discussione in 'Leggi, Normative e Fisco' iniziata da GASERVIZI, 11 Aprile 2012.

  1. GASERVIZI

    GASERVIZI Nuovo Utente

    Registrato:
    11 Aprile 2012
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Salve a tutti sono gaservizi di granito
    Il 18 agosto del 2011 stipulo un contratto con un agenzia per la realizzazione di un portale ex novo html css ma avevo gia un sito su un dominio aruba.
    Questa agenzia non mi ha mai fatto vedere come procedevano il lavoro.
    Ho dato il ftp loro sapevano fin dall'inizio che avevo un dominio in aruba e le sue caratteristiche.Ora quasi a fine termini consegna del lavoro al portale,mi chiedono di firmare un foglio dove mi chiedono delle caratteristiche del dominio differenti da quello acquistato su aruba(dove ho il mio vecchio sito) e' cioe':
    Le caratteristiche richieste sono hosting linux,php 5.2.x installato mb 500 mysql

    il mio dominio e'invece hosting window php5.2.x installato mssql

    sul quel foglio che dovrei firmare e' scritto :
    Il domino fornito non puo' essere utilizzato in quanto il database non e' conforme con il mssql (si sono confusi e hanno scritto male)
    Per la visualizzazione della demo del softwere si propone di pubblicare il portale su un nostro domino di prova per attestare la funzinalita.E' assolutamnete necessario che venga effettuato l'upgrade della spazio web di aruba con le caratteristiche richieste.
    E io dovrei firmare questo senno non possono procedere.
    E inoltre mi accusano per via che non ho firmato di aver lasciato senza motivo la loro agenzia e mi chiedono i danni e le spese cioe' io li dovrei pagare senza aver ricevuto nulla perche' li ho lasciati senza un motivo.Ma il motivo era che non volevo firmare questo foglio.
    Vi chiedo ma un cliente oltre a dare ftp che deve fare??L'agenzia non doveva fare in modo che il sito realizzato in html avesse le stesse caratteristiche del mio dominio acquistato su aruba,a queste cose non deve pensarci l'agenzia o decidere informando il cliente fin dall' inizio???In fondo io gli fornito tutti i dati del dominio e loro mi hanno mandato (questo prima che succedesse il contenzioso) una email con scritto "perfetto" non capisco allora!!!
     
  2. alessandro1997

    alessandro1997 Utente Attivo

    Registrato:
    6 Ottobre 2009
    Messaggi:
    5.303
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Punteggio:
    0
    Occupazione:
    Studente
    Località:
    Roma
    Home Page:
    Ciao,

    non hanno scritto male: MS SQL sta per "Microsoft SQL Server" ed è un RDBMS completamente diverso da MySQL. Probabilmente la loro idea era quella di sviluppare il sito Web utilizzando MySQL, ma successivamente hanno affidato il lavoro a qualcuno che non ne aveva idea (o ha fatto finta di non averne) e quindi ha usato il suo RDBMS preferito (tra l'altro, a giudicare dalla scelta, non dev'essere una persona troppo brava).

    Mi sembra, dunque (ma è solo una mia supposizione), che i signori si stiano approfittando della tua ignoranza in materia per rimediare ad un loro errore. Ti consiglio di parlarne col tuo legale di fiducia.
     
  3. GASERVIZI

    GASERVIZI Nuovo Utente

    Registrato:
    11 Aprile 2012
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Grazie per la risposta sono gia' nelle mani di un legle perche' loro mi hanno accusato di averli lasciati senza un motivo e volgiono il resto dei soldi,senza consegnarmi nulla.Io non li ho lasciati,non ho voluto firmar eil contratto,perche' loro dall'inizio sapevano le caratteristiche del mio dominio,e che volevo lascirlo li su aruba.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 11 Aprile 2012
  4. borgo italia

    borgo italia Super Moderatore Membro dello Staff SUPER MOD MOD

    Registrato:
    4 Febbraio 2008
    Messaggi:
    16.028
    Mi Piace Ricevuti:
    146
    Punteggio:
    63
    Sesso:
    Maschio
    Località:
    PR
    Home Page:
    ciao
    oltre a quello che giustamente ha detto alex con cui concordo, un piccolo, ma urgente suggerumento:
    cambia subito presso aruba le credenziali di accesso.
     
  5. GASERVIZI

    GASERVIZI Nuovo Utente

    Registrato:
    11 Aprile 2012
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Si le ho camiate dopo che mi trovai tutto il testo del vecchio sito cancellato,e non posso provarlo che siano stati loro.

    Rispondo a alex acredo che all'inizio avevano un programmatore,poi si sono rivolti a uno scarso,allora ogni volta che cambiavano il programmatore io come cliente mi dovevo aggiornare ai loro cambiamenti????Ho scelto male l'agenzia.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 11 Aprile 2012
  6. Web Designer

    Web Designer Utente Attivo

    Registrato:
    17 Gennaio 2012
    Messaggi:
    301
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Ciao,
    facciamo un po' di chiarezza, per poterti essere maggiormente di aiuto:
    - se hai stipulato un contratto, quali erano le clausule presenti nello stesso?
    - che "relatività" c'è con il tuo "vecchio" dominio e "quello" che ti avrebbero proposto mediante la sottoscrizione di un "foglio"?
    - il predetto foglio, si presenta come una sorta di integrazione del contratto precedentemente da te sottoscritto, ovvero un documento "estraneo" (non indicato) nel predetto contratto?
    - qual'è il prezzo che dovresti pagare? (questo per poter in linea di massima determinare le spese legali + eventuale causa)
    Alla fine della fiera, fa testo cosa hai sottoscritto all'inizio, e tutto quello successivamente posto alla tua attenzione, deve sempre risultare nel contratto medesimo.
     
  7. GASERVIZI

    GASERVIZI Nuovo Utente

    Registrato:
    11 Aprile 2012
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Salve sono GASERVIZI Granito
    Nel contratto ufficiale dicono che posso mettere il portale sul domnio di mia scelta.Questo a Ottobre.Hanno ftp sano le carattersticne del mio del mio spazio (dopo avergli dato le caratteristiche del dominio mi scrivono anche un email con "perfetto" cioe' che va bene)
    2)Non ho mai ricevuto un allegato tecnico con richieste in merito a come dovevano essere le caratteisticne dell hardwere che deve avere il server
    3)mai fatto vedere la demo di come procedevano i lavori solo una volta il templae ,che poi doveva essere cambiato perche' io volevo un portale in php e loro insistevano con xhtml.(mi serviva in php per potere aggiungere un domani altri servizi).Infatti ppi li chiesi dopo che avessero finito con il portale di aggiungere altre pagine di servizi (loro risposero di si) che si potevano aggiungere.
    Il foglio non fa parte del contratto e' un documento estraneo dove mi si chiedeva:
    1)che il dominio fosse in hosting linux php5.2 .x installato 500mb senza le quali ne potevano farmi vedere la demo e senza le quali non potevano procedere con il lavoro o firmavo oppure niente.E sono spariti anche con la sede.
    Non volevano ne proseguire con il lavoro senza la mia firma a quel foglio,e ne restituirmi i soldi.
    Oggi mi si accusa che ho lasciato senza motivo la loro agenzia e mi chiedono i danni cioe' devo dargli tutta la somma il costo del lavoro,piu' le spese legali
     
    Ultima modifica di un moderatore: 12 Aprile 2012
  8. Web Designer

    Web Designer Utente Attivo

    Registrato:
    17 Gennaio 2012
    Messaggi:
    301
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Le dica pure di avanzare le loro richieste, ricordandogli però che le stesse dovranno essere "conformi" al contratto a suo tempo stipulato. Nella circostanza, le comunichi anche che si vedrà costretto ad adire le vie legali: si ricordi che tutto quello che è "garantito" sul contratto deve essere tassativamente rispettato, in quanto diversamente potrà recedere dallo stesso per inadempienza da parte dell'Agenzia (legga bene le clausule prima di prendere iniziative)!
     
    Ultima modifica: 12 Aprile 2012
  9. GASERVIZI

    GASERVIZI Nuovo Utente

    Registrato:
    11 Aprile 2012
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    titolarita dei diritti propietari

    TITOLARITÀ DEI DIRITTI PROPRIETARI
    Md trasferisce al Cliente tutti i diritti associati alla proprietà e all'uso del materiale grafico sviluppato da MD su quietanza del saldo di pagamento stabilito per detto materiale. Prima di M si riserva ogni diritto su ogni contenuto creato da M, come regolato dalla vigente normativa in materia di diritto d'autore.
    Indipendentemente dalla titolarità dei diritti proprietari, MD si riserva il diritto di utilizzare ogni contenuto sviluppato da M, per proprie finalità dimostrative e promozionali.
    Tutto il software sviluppato da M sarà fornito in proprietà a xxxxxxxx s.r.l. , ciò implica che sia una volta consegnato il software xxxxxxxx sarà l’unica proprietaria .
    Il cliente committente ha i diritti totali di controllo su database e su software gestionale.
    Tutto il software sarà montato su servizio hosting di proprietà di Ga Service e quindi Maia Design non ne risponderà di malfunzionamenti postumi alla presentazione dei lavori .Tutto il lavoro sarà
    presentato e ne sarà verificata l’ effettivo funzionamento mediante convalida via email all’indirizzo xxxxxx(@)xxxxxx.it.
    Con la stipula del seguente contratto

    CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZI WEB
    1) OGGETTO: Le condizioni generali ivi presentate sono atte a disciplinare il rapporto tra M de (di seguito M) ed il Cliente committente (di seguito “Cliente”) riguardo la fornitura in licenza d’uso in comproprietà di applicazioni web di
    proprietà di M , servizi di comunicazione,grafica web, promozione e web marketing su internet (di seguito “Servizi”), elencati ed accettati nella voce “Contratto servizi Web Marketing”.
    2) CONSEGNA MATERIALE: Il Cliente s’impegna a consegnare le disposizioni e tutto il materiale grafico, eventualmente necessario per l’azione di promozione, entro 30 gg dalla data dell' ordine. Nel caso in cui quest'ultimo non possa essere eseguito, poiché il sopracitato materiale o non sia stato consegnato entro il termine anzidetto, o non sia conforme agli standard di M, il Cliente sarà comunque tenuto al pagamento integrale del corrispettivo pecuniario precedentemente pattuito.
    3) DICHIARAZIONI DEL CLIENTE
    3.1 Il Cliente dichiara e garantisce
    (i) che il materiale fornito dal Cliente (marchi, testi, immagini, messaggi pubblicitari, ecc) potrà essere utilizzato da M per l’erogazione dei Servizi al Cliente stesso;
    (ii) che, oltre ad essere titolare dei diritti del materiale fornito, esso rispetta pienamente a normativa esistente IAP (Istituto Autodisciplina
    Pubblicitaria).
    (iii) che il suddetto materiale è lecito e che è o che sarà, al momento dell’attivazione dei Servizi, debitamente autorizzato ai sensi di legge ed, inoltre, che è prodotto nel pieno rispetto di ogni prescrizione di legge, regolamenti e, in generale, della normativa di ordine pubblico, la normativa in materia di giochi , concorsi a premi, etc.;
    (iv) che la diffusione del suddetto materiale non lede, né lederà diritti di terzi. Tuttavia Maia Design si riserva comunque il diritto di rifiutare la diffusione di testi, immagini e messaggi pubblicitari che al suo vaglio risultino lesivi della concorrenza, del mercato o degli utenti.
    3.2 Il Cliente non riterrà M responsabile di ogni e di qualsiasi conseguenza negativa derivante dalla violazione di quanto riportato sopra, e di ogni e qualsiasi azione o pretesa avanzata da terzi nei confronti di Maia Design in dipendenza dei servizi erogati al Cliente, nonchè di qualsiasi danno o mancato guadagno provocato dalla fornitura e/o dall’uso dei Servizi.
    3.3 Il presente contratto non attribuisce all’utente alcun diritto di esclusiva: lo studio ed i singoli editori utilizzati per la eventuale pianificazione pubblicitaria online, potranno esporre pubblicità di aziende concorrenti rispetto al Cliente, compresa M, il quale non ha esclusiva di specifici spazi ne di una particolare posizione se non convenuto specificatamente.
    3.4 Il Cliente, previa autorizzazione di M, può rivendere i Servizi erogati a terzi,assumendosi tuttavia la responsabilità del loro utilizzo da parte dei terzi.
    3.5 Per l’erogazione del Servizio, il Cliente autorizza M ad attivare a suo nome (del Cliente) ed utilizzare: dominio del Cliente
    domini di terzo livello; pagine inserite in altri siti o directory. Autorizza inoltre M ad utilizzare il brand dell’azienda e i suoi marchi ai fini di portfolio e referenze di M oltre ad esporre sul sito e/o sulle pagine oggetto di sviluppo in link ad M
    4) MODALITA’ DI PAGAMENTO: Il pagamento del corrispettivo dovrà essere effettuato nei tempi e nei modi concordati nelle condizioni di Vendita. Le fatture vengono inviate tramite e-mail o posta. In caso di ritardi sui pagamenti, il Cliente autorizza M alla sospensione dei Servizi per il periodo di protrarsi del ritardo; se il ritardo si protrae per più di 30 gg, il Cliente autorizza M alla dismissione dei servizi.
    5) CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA: Il mancato pagamento anche di uno solo dei corrispettivi dovuti darà diritto a M di comunicare a mezzo raccomandata a/r o e-mail la risoluzione del contratto ai sensi dell’art 1456 c.c.
    6) RECESSO: Qualora una delle parti decida di recedere dal contratto dovrà inviare comunicazione all’altra

    Questo e' invece il foglio che volevano che io firmassi:
    Oggi hanno recesso il contratto con me come morosa mentre gli ho dato 1000 euro di anticipo su 4200 costo del lavoro finale.
    chiedono 4200 senza ener conto dei 1000 euro anticipati e daloro confermati nella notifica.
    piu' spese legali.
    Questo e' il testo del foglio che volevano farmi firmare:
    Visti i continui malintesi intercorsi riguardo la pubblicazione del portale web , in collaborazione con lo staff tecnico della M ho messo in allegato quanto richiesto . Fai visionare tutto quanto a chi richiedi opportuno .Per una corretta collaborazione io ho bisogno di questo foglio firmato e inviato via fax allo . Mi è sembrato di aver dimostrato tanta buona volontà ma non siamo stati capiti ne come azienda e ne come persone e di questo siamo molto dispiaciuti .
    Aspetto tue


    : Chiarimenti contratto stipulato con xxxxxxxx
    In merito a malintesi inerenti a continue discussioni riguardo la pubblicazione dei file del software web sviluppato per xxxxxxxx , Ma si impegna a formalizzare quanto necessario alla continuazione
    dei lavori .
    COME RICHIESTO IN SEDE DI PREVENTIVO E IN SEDE DI CONTRATTAZIONE PER UN CORRETTO FUNZIONAMENTO DEL SOFTWARE WEB E DEL PORTALE SVILUPPATO PER xxxxxxxx LO
    SPAZIO WEB DEBE ASSOLUTAMENTE AVERE LE SEGUENTI CARATTERISTICHE SENZA LE QUALI IL PORTALE NON PUO’ ASSOLUTAMENTE FUNZIONARE :
    - HOSTING LINUX
    - PHP 5.2.x INSTALLATO
    - MYSQL 5.1.x INSTALLATO (UN DATABASE CON CAPACITA MINIMA 500 MB)
    IL DOMINIO FORNITO HA LE SEGUENTI CARATTERISTICHE :
    - HOSTING WINDOWS
    - PHP 5.2.x INSTALLATO
    - MSSQL
    Il dominio fornito non può essere utilizzato in quanto il database fornito Mssql non è conforme con il
    database richiesto mssql .
    Per la visualizzazione della demo del software web M propone di pubblicare il portale su un nostro dominio di prova : xxxxxxxx esclusivamente per il periodo di test della piattaforma e
    appena tutto sarà testato e funzionante , la gentile concessione dello spazio di prova di maia design sarà lasciata per lasciare spazio alla pubblicazione del dominio sul dominio effettivo www xxxxxxxxi.it.
    Per la pubblicazione del portale sul dominio www xxxxxxxx.it è ASSOLUTAMENTE necessario che venga effettuato l’upgrade dello spazio web di aruba con le caratteristiche richieste .
    In fede
     
    Ultima modifica di un moderatore: 12 Aprile 2012
  10. GASERVIZI

    GASERVIZI Nuovo Utente

    Registrato:
    11 Aprile 2012
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    dimeticavo la clausula n° 7

    GARANZIE E LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA’. M non sarà responsabile per eventuali interruzioni del servizi, per ritardi
    o imprecisioni causati da o relativi a fornitori di hardware o software, all’hardware o al software stesso in uso per i server dedicati con i
    quali eroga i servizi M. Salvo diversamente pattuito in caso di difetti hardware, incompatibilità grave (nel senso di talmente grave
    di non permettere l’utilizzo del server dedicato) dal sistema operativo base, problemi di attivazione e/o di licenze specifiche richieste o altri
    problemi con l’hardware utilizzato o derivanti da cambiamenti hardware o configurazione utilizzate (a titolo esemplificato – ma non
    esaustivo – l’attivazione di una licenzia necessaria dopo un cambiamento di hardware o di configurazione di software) non causati dal
    Cliente, M a 60 giorni di tempo per trovare soluzione soddisfacente. Trascorsi inutilmente i 60 giorni, il Cliente potrà recedere dal
    contratto con lettera raccomandata A/R.

    cosa ne pensa??Questi oltre a prendersi l'anticipo mi hanno madato una notifica mancato pagamento e che inoltre li ho lasciati cosi' senza moticvo e oltre ai 1000 euro di anticipo volgiono altri 4000 piu' le spese legali
    posso salvarmi da questa truffa???
     
    Ultima modifica di un moderatore: 12 Aprile 2012
  11. Web Designer

    Web Designer Utente Attivo

    Registrato:
    17 Gennaio 2012
    Messaggi:
    301
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Punteggio:
    0
    Salve,
    prima di parlare di truffa me ne guarderei bene, in quanto una cosa sono le clausule vessatorie (ancorchè lo siano) e un'altra è l'ipotesi delittuosa della truffa.

    Le consiglio vivamente di recarsi da un legale, poichè a fronte di quello che ho letto, le cifre da corrispondere da parte sua alla "società" sono abbastanza "importanti".

    La saluto e ci faccia sapere.
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina